Caldo e ferie, c’è carenza di sangue

Appello di Avis e Fidas, donatori appena tornate venite a donare.
In Basilicata “persiste una preoccupante carenza di sangue, conseguente ad una riduzione di donazioni per le motivazioni legate al caldo e alle ferie degli stessi donatori”. Lo ha reso noto il direttore del dipartimento diagnostica di laboratorio e del servizio immuno-trasfusionale dell’azienda ospedaliera “San Carlo” di Potenza, Clelia Musto.
Avis e Fidas hanno lanciato un appello ai donatori lucani.