Marconia (MT): reati contro la persona e il patrimonio, arrestato pregiudicato del posto

Per i reati di furto, rapina aggravata, lesioni ed estorsione, nonché per una serie di reati predatori avvenuti ai danni di esercizi commerciali,  gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato Aiardo Armando 33enne pregiudicato di Marconia di Pisticci in provincia di Matera. Gli agenti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare con traduzione in carcere, emessa a suo carico dal Gip del Tribunale di Matera. Secondo quanto accertato nel corso di indagini svolte dagli investigatori del Commissariato di P.S. di Pisticci, il gestore di un’attività commerciale ubicata nella frazione pisticcese aveva ricevuto dall’uomo la richiesta di 40 euro per ottenere la restituzione di una macchina fotografica del valore di 600 euro, sottrattagli insieme ad altri beni nel corso di un furto subito qualche giorno prima. Al momento della restituzione del bene, il malvivente si impossessava anche del borsello della vittima contenente circa 600 euro in contanti, colpendola violentemente al volto e a una gamba. L’intensa attività di polizia giudiziaria, attraverso l’analisi di filmati di telecamere di videosorveglianza e testimonianze, ha consentito di ricostruire in maniera precisa l’esatta dinamica dell’evento delittuoso e di acquisire così elementi di prova incontrovertibili a carico del soggetto che è stato infine arrestato.