Matera, negli ipogei un riparo dal caldo

Refrigerio assicurato per i numerosi turisti in visita a Matera, capitale europea della cultura 2019, che raggiungono gli ambienti ipogei di piazza Vittorio Veneto, dove la temperatura, che scende sotto i 20 gradi, e l’acqua del “palombaro lungo”, l’antico serbatoio di acqua piovana e sorgiva, consentono di riprendere, con un altro spirito e freschezza, il tour cittadino sotto una calura che supera i 40 gradi. L’ora preferita dai turisti per visitare gli ipogei su prenotazione è quella di punta, dalle 12 alle 15. Ma anche le altre fasce orarie del mattino e della sera, con bambini al seguito e amici a quattro zampe in braccio, non vengono trascurate.