Questura di Matera: arrestata una donna per maltrattamenti e minacce contro il marito

Per minacce verbali e fisiche con un grosso coltello da cucina, accompagnate da violenti strattoni nei confronti del marito disabile, la Polizia di Stato di Matera ha arrestato una donna di 67 anni. Il gesto della donna è stato filmato da un telefono cellulare di un soggetto terzo che ha chiesto l’intervento delle forze di Polizia. Anche da altre testimonianze raccolte è emerso che la donna da circa un mese aveva cominciato ad avere atteggiamenti violenti verbali e talvolta anche fisici nei confronti del marito, dopo un aggravamento delle condizioni di salute di quest’ultimo.
Su disposizione dell’Autorità giudiziaria, la donna è stata dunque sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari per i reati di maltrattamenti in famiglia e minacce con arma e trasferita presso una struttura idonea lontana dal tetto coniugale.
Il coltello è stato sottoposto a sequestro.