Questura di Matera, arresti due materani di 37 e 30 anni per detenzione illegale di oltre dieci grammi di sostanze stupefacenti

Continua senza sosta l’azione di monitoraggio del territorio da parte della Questura di Matera. Lo rende noto l’ufficio stampa della questura stessa. E’ solo di qualche ora fa, infatti, la notizia che la Squadra Mobile ha proceduto a controlli, nell’ambito dei quali sono state tratte in arresto tre persone e sequestrata sostanza stupefacente, cocaina ed eroina.
Nello specifico, a seguito di uno dei numerosi servizi svolti, è stato tratto in arresto un cinquantottenne colpito da un Ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno. L’uomo, con precedenti per vari reati contro la persona ed il patrimonio e per evasione, è stato rinchiuso nel carcere materano dove dovrà scontare una pena di due anni e sette mesi.
Nell’ambito poi dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti destinato soprattutto alla c.d. movida, gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno tratto in arresto due materani di 37 e 30 anni, per per detenzione illegale di oltre dieci grammi di sostanze stupefacenti del tipo eroina e cocaina. I due sono stati controllati lungo una delle strade che adducono al centro cittadino a bordo dell’auto sulla quale viaggiavano, quindi sottoposti a perquisizione personale che ha consentito il rinvenimento dello stupefacente, confezionato in tre involucri. Inoltre, la successiva perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di un altro mezzo grammo di eroina, presso l’abitazione di uno dei due.