In Regione incontro sul Reddito minimo

Pittella: “Annunciamo sobriamente le procedure di avvio”.
Il programma del Reddito minimo d’inserimento, istituito in Basilicata con la legge del 2014, parte definitivamente con il primo incontro, a Potenza, tra l’ente regionale, l’Agenzia regionale per il lavoro e le transizioni nella vita attiva (Lab) e i sindaci lucani, per illustrare le procedure e le modalità per le convenzioni e per le attività formative destinate alla platea di cittadini che vivono una condizione economica di disagio.
“Annunciamo sobriamente – ha detto il presidente della Regione, Marcello Pittella, a margine dell’incontro – le procedure di avvio del reddito minimo d’inserimento: la Regione aveva in animo da tempo di realizzare questo progetto, e in un anno abbiamo sviluppato una dose innumerevole di procedure e di iter complessi. Comunichiamo ai sindaci questo percorso e le modalità per attivarlo, e venerdì firmiamo l’avvio pratico del reddito minimo con una decina di Comuni e diamo di fatto una sveglia ulteriore agli altri enti”.