Rifiuti: sigilli a un impianto a Matera

Campagna di controlli in regione dei Carabinieri del Noe.
Un impianto per il recupero di rifiuti speciali non pericolosi – “che operava in assenza di autorizzazione” in contrada “La Martella”, a Matera – è stato sequestrato dai Carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Potenza. Il sequestro è avvenuto durante “una campagna mirata al controllo dei gestori ambientali operanti in Basilicata”, che si è svolta a partire dall’inizio dello scorso mese di luglio.
L’impianto sequestrato a Matera trattava rifiuti costituiti da plastica ed imballaggi in plastica.