T3 Innovation e Confapi firmano accordo di collaborazione

Presso la sede di Confapi Matera stamattina è stato sottoscritto un accordo di collaborazione tra l’Associazione delle Piccole e Medie Industrie e T3 Innovation, struttura di trasferimento tecnologico della Regione Basilicata.
Prima regione in Italia ad aver offerto alle imprese locali un servizio pubblico gratuito di trasferimento tecnologico dal sistema della ricerca al sistema produttivo, la Basilicata erogherà per il secondo triennio consecutivo servizi specialistici di supporto alle imprese lucane basati sull’innovazione e sulla valorizzazione del mondo della ricerca. Il tutto è stato affidato a un raggruppamento d’imprese guidato da PricewaterhouseCoopers Advisory.
L’accordo di collaborazione prevede lo scambio di dati sulle imprese, incontri periodici con gruppi di aziende interessate ai servizi offerti da T3 Innovation, inserimento gratuito delle aziende associate a Confapi Matera sulla Mappa Enterprise di Google, organizzazione di workshop, supporto all’iter di brevettazione, partecipazione a progetti di innovazione, contatti con il mondo della ricerca e altri servizi di trasferimento tecnologico e di posizionamento strategico a livello internazionale.
La convenzione è stata firmata dal presidente di Confapi Matera, Massimo De Salvo, e dal director di PricewaterhouseCoopers Advisory, nonché coordinatore del servizio T3 Innovation, Domenico Agnello.
“Confapi Matera ritiene l’erogazione dei servizi di T3 Innovation strategica per la valorizzazione delle potenzialità di innovazione del sistema produttivo regionale”, ha dichiarato Massimo De Salvo.
Per Domenico Agnello “Confapi Matera è tra i principali partner per lo svolgimento del servizio nonché un importante vettore attraverso cui poter diffondere le strategie per l’innovazione, anche in relazione al trasferimento tecnologico da centri di ricerca a imprese e per la creazione/accelerazione di aziende e spin-off”.